Titoli di nobiltà olandesi

L'origine della nobiltà e lo sviluppo e la successiva perdita dei suoi privilegi seguirono traiettorie simili a quelle del Belgio. In origine, la nobiltà era divisa nella nobiltà terriera e nel patriziato cittadino e inizialmente aveva il potere nelle loro mani, ma questo fu perso con l'introduzione della repubblica nel 1795. Nel 1807, il re temporaneo d'Olanda Luigi Bonaparte tentò di far rivivere la nobiltà con i suoi titoli, predicati e privilegi, ma questo incontrò la vigorosa opposizione di suo fratello Napoleone Bonaparte. La Costituzione olandese del 1848 abolì finalmente tutti i privilegi della nobiltà e la prerogativa reale della nobilitazione. L'odierna nobiltà olandese è composta principalmente da proprietari terrieri. Tradizionalmente, la nobiltà ha anche tenuto alcune funzioni a corte. La nobiltà olandese non è senza titolo.

Visualizzazione di 3 risultati

Menu